Randagility Team

Un centro cinofilo con istruttori qualificati che ti spiegheranno
come creare una relazione con il tuo cane che sia appagante per te e per lui.

Randagility Team

Un centro cinofilo con istruttori qualificati che ti spiegheranno
come creare una relazione con il tuo cane che sia appagante per te e per lui.

Randagility
Team

Un centro cinofilo con istruttori qualificati che ti spiegheranno
come creare una relazione con il tuo cane che sia appagante per te e per lui.

benvenuti al centro cinofilo

Cinofilia significa letteralmente amore per i cani: niente di più naturale, come si fa a non amare i cani? Ma spesso l’amore è una cosa strana e non sempre chi dice di amare fa gli interessi dell’oggetto del suo amore. Amare i cani vuol dire preoccuparsi per loro, rendere la loro vita più bella possibile, conoscerne i bisogni e comprenderli. Per amarli in questo modo come si più fare? Per prima cosa ci vuole un po’ di buona volontà… per tutto il resto ci sono i centri cinofili!

Al centro cinofilo troverai istruttori qualificati che ti spiegheranno come creare una relazione con il tuo cane che sia appagante per entrambi, tante attività da svolgere insieme e tanti amici per te e per lui.

Insomma, ci stai ancora pensando?! Cerca il centro più vicino o quello che ti sta più simpatico e prendi appuntamento! Potremmo dirti di venire da noi, che siamo gli unici bravi e i più fantastici in assoluto… ma essendo cinofili quello che ci interessa è il benessere del tuo cane. Quindi va’ dove vuoi, basta che tu vada e ti rivolga a istruttori qualificati: ci fai comunque contenti. Certo, se ti andasse di venire da noi a conoscerci ci faresti ancora più contenti!

chi siamo

RandAgility Team è un’associazione sportiva dilettantistica che nasce con lo scopo di portare avanti la passione per la cinofilia in un clima di amicizia, condivisione e collaborazione, dove il rispetto per i compagni a due o a quattro zampe non deve mai mancare.

Come mai ci è venuta questa idea? Perchè siamo così felici della nostra amicizia e del rapporto che abbiamo con i nostri cani, al punto che vorremmo che tutti potessero provare quello che proviamo noi. Volevamo anche creare un posto che riflettesse perfettamente la nostra idea di cinofilia e questo spiega in parte anche il nome Randagility: prima di costruire il nostro campo ci sentivamo randagi, senza un posto che ci rappresentasse pienamente, un posto dove ci potessimo sentire come a casa. E siccome inizialmente facevamo tutti Agility Dog, il nome è venuto da sé.

I NOSTRI ISTRUTTORI

Gianluca Bruno Bonifazi

Mi chiamo Bruno Bonifazi, ma per una serie di vicissitudini tutti mi conoscono come Gianluca. Ho 55 anni e la mia passione per la cinofilia è nata tanti anni fa con un “furto”. Sì, esattamente con un furto.
Ero, all’epoca, fidanzato con Katiuscia, che poi è diventata la compagna della mia vita e che mi sopporta da più di 20 anni. Lei aveva un cagnolino che si chiamava  Birra, era un gran birbone. Dato che volevo un gran bene a Birra, e avevo intuito che le sue marachelle non erano frutto di un brutto carattere, decisi di portarlo, di nascosto, in un centro cinofilo.
Il mondo della cinofilia mi ha aperto gli occhi sul rapporto uomo-cane e su quanto a volte diamo per scontato nella comunicazione con i nostri amici a quattro zampe. In relazione a questo ho capito, infatti, che a cambiare dovevo essere io per poter capire il linguaggio di Birra, e costruire, così, un nuovo rapporto con tutte le soddisfazioni che poi, nel tempo, sono arrivate.
Entrando in questo nuovo e bellissimo mondo nacque in me la voglia, il desiderio, di approfondire anche la conoscenza degli sport che si possono praticare con il proprio cane: fu così che conobbi l’Agility Dog e cominciai a praticarlo col mio amico Birra.
Purtroppo però il destino mi portò via prematuramente il mio amico e, per cercare di farmi superare il gran dolore, gli amici mi regalarono una cucciola nera di nome Buffy. Io e Buffy diventammo ben presto un gran binomio e cominciammo ad avere tante soddisfazioni in Agility. Insieme abbiamo partecipato anche a diversi mondiali sempre con ottimi risultati.
Quando Buffy ha cominciato ad essere vecchietta per gareggiare, il destino ha voluto che mi imbattessi in un altro cane da “rubare” , questa volta ai genitori di Katiuscia, di nome Pinolo. Da bravo meticcio di terrier, Pinolo, soffriva la vita sedentaria e combinava un sacco di guai: decisi quindi di provare a vedere se l’Agility poteva fare al caso suo e trovai così il mio terzo compagno di avventure.
Purtroppo nel 2017 sono stato costretto a smettere di gareggiare per problemi di salute, ma continuo ad insegnare Agility per trasmettere questa mia grande passione e, ancora oggi, per ogni binomio umano-cane che si avvicina a questo sport, sento le stesse emozioni che vivevo in campo con i miei compagni Birra, Buffy e Pinolo.


Ho iniziato a praticare questo bellissimo sport che è l’agility dog presso l’X Center School di Martino Martinelli. Nel corso degli anni ho vinto vari campionati regioni o nazionali e, di conseguenza, sono stato convocato per i mondiali.

  • 2007 terzo classificato Campionato Italiano Meticci e prima convocazione al mondiale IMCA (International Mixed e Breed Championship) in Spagna.
  • 2008 seconda convocazione al mondiale IMCA a squadre, svoltosi in Italia e classificati primi in combinata.
  • 2009 primo classificato Campionato Italiano Meticci e terza convocazione al mondiale IMCA a squadre in Ungheria. Anche in questa edizione medaglia d’oro in combinata.
  • 2010 secondo classificato al Campionato Italiano Meticci e quarta convocazione al mondiale IMCA a squadre in Svizzera, conquistammo il primo posto in Agility, il secondo in Jumping e primo posto in combinata.
  • 2011 primo classificato Campionato Regionale e primo classificato Campionato Italiano Csen.
    Quinta convocazione mondiale IMCA a squadre in Olanda, dove arrivammo terzi in combinata.
  • 2012 sesta convocazione mondiale IMCA a squadre in Belgio, classificati terzi in combinata e convocazione al mondiale WAO – Word Agility Open, classificandomi quinto in pentathlon individuale.

A luglio del 2010, purtroppo, Martino, proprietario e istruttore del centro cinofilo dove mi allenavo, scomparve prematuramente in un grave incidente stradale. Dopo questa terribile tragedia, che sconvolse tutto il mondo della cinofilia, e per continuare a diffondere il messaggio di amore e condivisione che Martino aveva sempre voluto, decisi di continuare con questo obiettivo, non solo praticando l’Agility, ma insegnandolo. Per questo motivo nel 2011 ottenni il titolo di tecnico di Agility.
Nel corso degli anni ho partecipato a diversi stage e, fino ad ottobre 2018 ho collaborato come istruttore di Agility Dog sempre presso l’attuale Centro Martinelli.
Successivamente, ho deciso, insieme al mio gruppo di amici nonché allievi di fondare una Associazione Sportiva Dilettantistica e aprire un nostro centro cinofilo. Abbiamo realizzato questo sogno e da luglio 2019 sono istruttore presso il centro cinofilo RandAgility Team di Castelvieto di Corciano.

Gioia Garzini

L’amore per i cani e per gli animali in generale c’è sempre stato: l’ho ripreso da mio papà ed è proprio lui che, un giorno, riportò a casa una trovatella bellissima, tutta nera, che diventò l’amore della sua vita, al di sopra di qualsiasi altro cane entrato in casa nostra.
Passava il tempo e Alice – così la chiamammo – cresceva, ma iniziava a venire fuori una difficoltà: se lasciata sola distruggeva tutto, nel vero senso della parola.
Era la prima volta che ci trovavamo di fronte a una situazione del genere, forse perché era anche la prima volta che vivevamo un cane in maniera molto differente e totalizzante, come un vero membro della famiglia.
Ci consigliarono una persona che venne a casa nostra, a conoscere noi e Alice. In realtà non sapevamo bene neanche cosa facesse: era un guru? Una psicologa? Un esorcista?? Nulla di tutto questo, semplicemente un’educatrice con esperienza in recupero comportamentale. E così, quel giorno, scoprii l’esistenza di questa meravigliosa figura; scoprii che esistevano persone capaci di interpretare e correggere i comportamenti, gli sguardi, le azioni dei nostri amici a quattro zampe!
Un anno dopo presi con me un bassotto nano, un cane piccolo, con l’idea di poterlo portare con me ovunque, ma soprattutto con me al lavoro tutto il giorno – io sono agente di commercio. Purtroppo Tobia aveva paura di tutto! Che fare?
Il fato mi mise sulla strada un corso da educatore che mi colpì, sembrava fatto su misura per me! Io e Tobia iniziammo e non ci fermammo più, ogni weekend partivo in macchina per qualche stage o corso e così iniziai a scoprire un mondo meraviglioso; un mondo, quello della cinofilia, con il quale puoi solo crescere e che ti prende in maniera totalizzante.
La cinofilia divenne una passione necessaria, un modo di vivere e capii cosa volevo fare da grande!


Sono laureata in Psicologia con indirizzo Lavoro e Organizzazione all’Università di Urbino (PU), ma la mia formazione cinofila ve la riperto di seguito:

  • Corso di Educatore cinofilo (riconosciuto CSEN), tenuto dalla Scuola Cinofila Il Mio Cane di Rho (MI) dal 25/03/2011 al 30/09/2012.
  • Tirocinio presso il Canile Comunale di Assisi (Lega Nazionale del Cane).
  • Corso di Coaching comportamentale tenuto dal Dr. Joel Dehasse presso il Centro Cinofilo Il Biancospino di Casteggio (PV) da novembre 2012 ad aprile 2013.
  • Qualifica di istruttore di Agility II livello Fisc.
  • Tecnico e giudice rally obedience CSEN.

Ho partecipato ai seguenti seminari e workshop:

  • Workshop L’attivazione mentale del cane, relatore Paolo Villani, tenuto dalla Scuola Cinofila Il Mio Cane in data 25/06/2011, Milano.
  • Workshop Introduzione al Disc Dog, relatrice Barbara Soprani, tenuto da A.S.D. Lupus in fabula in data 10/07/2011, Milano.
  • Stage Introduzione al T-TOUCH per animali da compagnia, relatrice Anne Bigi Schuster, tenuto da A.S.D. Fidocampus in data 10-11/09/2011, Pistoia.
  • Seminario SMARF e problemi comportamentali del cane, relatore Roger Abrantes, tenuto da The Dog Trainers Company srl in data 17-18/09/2011, Roma.
  • Stage di Nose-Work, relatore Simone Dalla Valle, tenuto dalla Scuola Cinofila Il Mio Cane, Perugia, in data 7-8-9/10/2011, Perugia.
  • Stage di Obedience, relatore Maurizio Romanoni, tenuta da Maurizio Romanoni in data 22-23/10/2011, Roma.
  • Workshop di Ricerca olfattiva, relatore Paolo Villani, tenuto da Paolo Villani in data 30/11/2011, Fidenza.
  • Workshop DO AS I DO, relatrice Claudia Fugazza, tenuto da A.S.D. Lupus in fabula in data 5-6/11/2011, Milano.
  • Workshop Conoscere Capire Comprendere l’aggressività per prevenire e risolvere i problemi del galateo sociale, relatrice Angela Stockdale, tenuto da Angela Stockdale in data 12-13/11/2011, Tirrenia (PI).
  • Stage di Obedience, relatrice Anna Maria Cini, tenuto da Anna Maria Cini in data 28-29/01/2012, Roma.
  • Stage di Discriminazione olfattiva, relatore Paolo Villani, tenuto da Paolo Villani in data 19/02/2012, Roma.
  • Stage Aggressività nel cane: come riconoscerla, gestirla e rimediare, relatrice Mirjam Cordt, tenuto da A.S.D. Zampe in Giro in data 24-25/03/2012, Pistoia.
  • Stage Il cane aggressivo: gestione e recupero, relatrice Anne Bigi Schuster, tenuto da A.S.D. Dog Trainers Team in data 14-15/07/2012, Roma.
  • Workshop L’attivazione mentale del cane, relatore Paolo Villani, tenuto dalla Scuola Cinofila Il Mio Cane in data 02/09/2012, Perugia.
  • Workshop Retrieving: le fondamenta del riporto, relatori Michele Isaja e Mauro Ghermandi tenuto da A.S.D. Dimensione Pet in data 22-23/09/2012, Padova.
  • Stage La risocializzazione, relatrice Mirjam Cordt, tenuto da A.S.D. Zampe in Giro in data 3-4/11/2012, Pistoia.
  • Stage Introduzione all’obedience, relatrice Anna Maria Cini, tenuto da A.S.D. Speeddog in data 27/01/2013, Perugia.
  • Corso formativo per tecnici di rally obedience, tecnico formatore Simonetta Bonanni, tenuto presso Mighty Agility Dogs in data 5-6/10/2013, Roma.
  • Stage Le patologie comportamentali del cane, relatrice dott.ssa Barbara Gallicchio, tenuto da SkaDog, in data 1-2-3/11/2013, Bettolle (SI).
  • Stage Il cane timido, relatrice Mirjam Cordt, tenuto da A.S.D. The Dog Trainers Team, in data 15-16/02/2014, Roma.
  • Stage di avvicinamento al Mondioring, relatore Stefano Baudizzone, tenuto da Mind The Dog, in data 5-6/04/2014.
  • Stage di avvicinamento al Canicross, raltori Sara Gualco e Valerio Roveda, tenuto da Zampa dopo Zampa, in data 27/02/2016.

Da ottobre 2012 fino a maggio 2019 sono stata educatrice presso il Centro Cinofilo Speeddog di Perugia.
Da maggio 2013 insegno la rally obedience, sono tecnico e giudice e partecipo anche alle gare come concorrente.
Da febbraio 2016 pratico Canicross, partecipando a gare CSEN. Due esperienze meravigliose sono state il campionato italiano CSEN del 2016 e la Trophee des montagnes (Francia) nel luglio 2016.
Da ottobre 2019 ho iniziato la mia collaborazione con il centro cinofilo RandAgility Team ASD.

Luca Rosatini

Fin da piccolo ho avuto la fortuna di avere contatti con i nostri amici a quattro zampe, grazie a mio padre, che aveva cani da caccia. È da allora che ho imparato ad amarli.
Poi, nel 1996, ho avuto un brutto incidente e sono stato costretto per otto mesi a utilizzare una sedia a rotelle. In quel difficile periodo della mia vita, dove ho creduto veramente di non farcela, quando pensavo che tutto fosse finito Athos è arrivato da me: un dolcissimo labrador che mi ha dimostrato quanto i cani siano compagni di vita fantastici. Athos mi ha letteralmente assistito per tutto il periodo della convalescenza: mi portava le stampelle, spingeva la mia sedia a rotelle, mi portava il telecomando, si prendeva cura di me. Lo ha fatto materialmente, ma soprattutto psicologicamente. La mia convalescenza è durata fino al 1998, anno in cui il mio migliore amico a quattro zampe se ne’è andato per sempre.
A seguito di quell’evento, la mia passione per questi splendidi animali non ha fatto altro che aumentare, fino a che, nel 2013, ho realizzato il mio sogno: diventare addestratore ENCI. Il primo cane che addestrai a livello professionale fu un lupo cecoslovacco maschio che mi insegnò davvero tanto.
La mia curiosità, la mia voglia di imparare e di conoscere sempre di più il meraviglioso mondo della cinofilia è andata in crescendo. Sì, voglia di imparare, è proprio questo che mi spinge: non si finisce mai di crescere, sia professionalmente sia emotivamente, e spesso sono i cani che insegnano a noi esseri umani.


Nel 2013 ho conseguito il titolo di istruttore ENCI nella sezione 1, addestratore per cani di utilità, compagnia, agility e sport.
Lo stesso anno ho iniziato come istruttore presso il Centro Cinotecnico Umbro con Sandro Pasini e, sempre nel 2013, sono stato commissario di ring presso Esposizione Internazionale Canina a Bastia Umbra.
Nel 2014, presso il centro Holly Dog di Terni, sono stato istruttore di obbedienza e del recupero di cani con problemi comportamentali.
Negli anni successivi ho lavorato per la preparazione al riconoscimento di razza dei cani degli allevatori Grifo Nero della Valnerina.
In seguito si sono aggiunti uno stage con Marcello Rendine sulla Scienza che incontra l’olfatto del cane; uno con Maurizio Romanoni sull’Obedience; uno con Alessio Lugliè e Nicoletta Conte su Rifiuto dell’esca e Ricerca del tartufo e uno con Gabrielle Trottman sul Mantraining.
Dal 2015 ho svolto attività di istruttore presso il Centro Martinelli, con mansioni di educazione di base, puppy class, recupero cani con problemi comportamentali, addestramento per la ricerca del tartufo, inibizione all’esca. Nel 2017 ho conseguito il titolo di istruttore cinofilo CSEN e ho proseguito con gli stage relativi al recupero di cani con problemi comportamentali, mantraning, ricerca sostanze e polveri da sparo.
Nel 2018 sono stato docente e relatore del corso ENCI di istruttore.
Da agosto 2019 ho iniziato la mia collaborazione con il centro cinofilo RandAgility Team ASD e al momento mi sto specializzando nella ricerca sportiva, disciplina in cui credo in modo particolare perché, per me, un cane che utilizza il naso è un cane felice.

Valentina Mahmoud Fouda

Nella mia vita non vi è stato un evento particolare che ha fatto scaturire in me il desiderio di fare questa professione; è stata ed è un’ambizione che probabilmente ho sempre avuto, ma che non ero in grado di interpretare. Da quando sono bimba ho sempre provato serenità e benessere in presenza di un cane, a prescindere da quale fosse il mio umore prima di incontrarlo.
Finalmente, per il mio undicesimo compleanno mia madre portò a casa Devil, un simil pinscher che tutt’ora riempie le mie giornate e il mio cuore nonostante la sua età.
Crescendo e passando il mio tempo con Devil ho iniziato a conoscere la sensibilità del cane, la sua capacità di provare emozioni e sentimenti; al tempo stesso comprendevo (forse mai abbastanza) sempre di più il dolore che alcuni cani provano, non per forza per colpa di un evento estremo come può essere un maltrattamento, ma causato semplicemente da un’ignoranza cinofila.
Un giorno, scoprii per caso l’esistenza di questa professione e quanto fosse ampio il mondo della cinofilia, in quel momento si è finalmente acceso il lampione che mi mostrava la strada che avrei percorso.
Così sono diventata addestratrice ENCI. Continuando poi a partecipare a diversi seminari.
Dopo aver preso la mia prima qualifica ho avuto la fortuna di conoscere il Randagility Team, luogo dove tutto è come dovrebbe essere: l’amore per la cinofilia è sempre al primo posto, di pari passo abbiamo anche il rispetto e l’amicizia.
In questo centro cinofilo ho avuto la possibilità e l’onore di affiancare gli istruttori per quasi un anno, grazie a loro ho imparato ciò che un corso non può insegnarti.
Facendo questo lavoro la mia speranza è quella di trasmettere ad ogni proprietario il desiderio di comprendere il proprio cane e i suoi bisogni, così da poter rendere felici entrambi.


A Gennaio 2020 ho terminato il mio corso da istruttrice ENCI, sez.1, addestratore per cani di Utilità, Agility e Sport.
Subito dopo ho intrapreso il mio percorso di affiancamento con Luca Rosatini: Obbedienza di Base, Puppy Class e Ricerca Olfattiva.
Ad agosto è iniziato l’affiancamento con Gianluca Bonifazi: Agility.
Subito dopo è stato avviato l’affiancamento anche con Gioia Garzini: Rally Obedience.
Nel frattempo ho partecipato a diversi seminari e webinair:

  • seminario Cane e Uomo in relazione con Michele Minunno e Gabriele Ferlisi;
  • stage Rally Obedience con Gioia Garzini;
  • stage Agiliy Games con Gianfranco Ricci e Giancluca Bonifazi;
  • seminario Come cane e gatto 2.0: Parola di cane con Silvana Diverio e Cristiana Matteocci;
  • seminario La corretta gestione del cucciolo con Silvana Diverio e Cristina Matteocci;
  • seminario Come cane e gatto 2.0: Cos’è un pupo? con Silvana Diverio, Clausia Enas e Chiara De Filippi;
  • webinair Ascolta il tuo cane con Angelo Vaira;
  • webinair L’aggressività al guinzaglio con Alexa Capra;
  • webinair Questione di naso con Alessio Lugliè;
  • webinair L’etogramma del mio cane con Alexa Capra;
  • webinair La marcatura olfattiva con Alexa Capra.

I NOSTRI ISTRUTTORI

Gianluca Bruno Bonifazi

Mi chiamo Bruno Bonifazi, ma per una serie di vicissitudini tutti mi conoscono come Gianluca. Ho 55 anni e la mia passione per la cinofilia è nata tanti anni fa con un “furto”. Sì, esattamente con un furto.
Ero, all’epoca, fidanzato con Katiuscia, che poi è diventata la compagna della mia vita e che mi sopporta da più di 20 anni. Lei aveva un cagnolino che si chiamava  Birra, era un gran birbone. Dato che volevo un gran bene a Birra, e avevo intuito che le sue marachelle non erano frutto di un brutto carattere, decisi di portarlo, di nascosto, in un centro cinofilo.
Il mondo della cinofilia mi ha aperto gli occhi sul rapporto uomo-cane e su quanto a volte diamo per scontato nella comunicazione con i nostri amici a quattro zampe. In relazione a questo ho capito, infatti, che a cambiare dovevo essere io per poter capire il linguaggio di Birra, e costruire, così, un nuovo rapporto con tutte le soddisfazioni che poi, nel tempo, sono arrivate.
Entrando in questo nuovo e bellissimo mondo nacque in me la voglia, il desiderio, di approfondire anche la conoscenza degli sport che si possono praticare con il proprio cane: fu così che conobbi l’Agility Dog e cominciai a praticarlo col mio amico Birra.
Purtroppo però il destino mi portò via prematuramente il mio amico e, per cercare di farmi superare il gran dolore, gli amici mi regalarono una cucciola nera di nome Buffy. Io e Buffy diventammo ben presto un gran binomio e cominciammo ad avere tante soddisfazioni in Agility. Insieme abbiamo partecipato anche a diversi mondiali sempre con ottimi risultati.
Quando Buffy ha cominciato ad essere vecchietta per gareggiare, il destino ha voluto che mi imbattessi in un altro cane da “rubare” , questa volta ai genitori di Katiuscia, di nome Pinolo. Da bravo meticcio di terrier, Pinolo, soffriva la vita sedentaria e combinava un sacco di guai: decisi quindi di provare a vedere se l’Agility poteva fare al caso suo e trovai così il mio terzo compagno di avventure.
Purtroppo nel 2017 sono stato costretto a smettere di gareggiare per problemi di salute, ma continuo ad insegnare Agility per trasmettere questa mia grande passione e, ancora oggi, per ogni binomio umano-cane che si avvicina a questo sport, sento le stesse emozioni che vivevo in campo con i miei compagni Birra, Buffy e Pinolo.


Ho iniziato a praticare questo bellissimo sport che è l’agility dog presso l’X Center School di Martino Martinelli. Nel corso degli anni ho vinto vari campionati regioni o nazionali e, di conseguenza, sono stato convocato per i mondiali.

  • 2007 terzo classificato Campionato Italiano Meticci e prima convocazione al mondiale IMCA (International Mixed e Breed Championship) in Spagna.
  • 2008 seconda convocazione al mondiale IMCA a squadre, svoltosi in Italia e classificati primi in combinata.
  • 2009 primo classificato Campionato Italiano Meticci e terza convocazione al mondiale IMCA a squadre in Ungheria. Anche in questa edizione medaglia d’oro in combinata.
  • 2010 secondo classificato al Campionato Italiano Meticci e quarta convocazione al mondiale IMCA a squadre in Svizzera, conquistammo il primo posto in Agility, il secondo in Jumping e primo posto in combinata.
  • 2011 primo classificato Campionato Regionale e primo classificato Campionato Italiano Csen.
    Quinta convocazione mondiale IMCA a squadre in Olanda, dove arrivammo terzi in combinata.
  • 2012 sesta convocazione mondiale IMCA a squadre in Belgio, classificati terzi in combinata e convocazione al mondiale WAO – Word Agility Open, classificandomi quinto in pentathlon individuale.

A luglio del 2010, purtroppo, Martino, proprietario e istruttore del centro cinofilo dove mi allenavo, scomparve prematuramente in un grave incidente stradale. Dopo questa terribile tragedia, che sconvolse tutto il mondo della cinofilia, e per continuare a diffondere il messaggio di amore e condivisione che Martino aveva sempre voluto, decisi di continuare con questo obiettivo, non solo praticando l’Agility, ma insegnandolo. Per questo motivo nel 2011 ottenni il titolo di tecnico di Agility.
Nel corso degli anni ho partecipato a diversi stage e, fino ad ottobre 2018 ho collaborato come istruttore di Agility Dog sempre presso l’attuale Centro Martinelli.
Successivamente, ho deciso, insieme al mio gruppo di amici nonché allievi di fondare una Associazione Sportiva Dilettantistica e aprire un nostro centro cinofilo. Abbiamo realizzato questo sogno e da luglio 2019 sono istruttore presso il centro cinofilo RandAgility Team di Castelvieto di Corciano.

Gioia Garzini

L’amore per i cani e per gli animali in generale c’è sempre stato: l’ho ripreso da mio papà ed è proprio lui che, un giorno, riportò a casa una trovatella bellissima, tutta nera, che diventò l’amore della sua vita, al di sopra di qualsiasi altro cane entrato in casa nostra.
Passava il tempo e Alice – così la chiamammo – cresceva, ma iniziava a venire fuori una difficoltà: se lasciata sola distruggeva tutto, nel vero senso della parola.
Era la prima volta che ci trovavamo di fronte a una situazione del genere, forse perché era anche la prima volta che vivevamo un cane in maniera molto differente e totalizzante, come un vero membro della famiglia.
Ci consigliarono una persona che venne a casa nostra, a conoscere noi e Alice. In realtà non sapevamo bene neanche cosa facesse: era un guru? Una psicologa? Un esorcista?? Nulla di tutto questo, semplicemente un’educatrice con esperienza in recupero comportamentale. E così, quel giorno, scoprii l’esistenza di questa meravigliosa figura; scoprii che esistevano persone capaci di interpretare e correggere i comportamenti, gli sguardi, le azioni dei nostri amici a quattro zampe!
Un anno dopo presi con me un bassotto nano, un cane piccolo, con l’idea di poterlo portare con me ovunque, ma soprattutto con me al lavoro tutto il giorno – io sono agente di commercio. Purtroppo Tobia aveva paura di tutto! Che fare?
Il fato mi mise sulla strada un corso da educatore che mi colpì, sembrava fatto su misura per me! Io e Tobia iniziammo e non ci fermammo più, ogni weekend partivo in macchina per qualche stage o corso e così iniziai a scoprire un mondo meraviglioso; un mondo, quello della cinofilia, con il quale puoi solo crescere e che ti prende in maniera totalizzante.
La cinofilia divenne una passione necessaria, un modo di vivere e capii cosa volevo fare da grande!


Sono laureata in Psicologia con indirizzo Lavoro e Organizzazione all’Università di Urbino (PU), ma la mia formazione cinofila ve la riperto di seguito:

  • Corso di Educatore cinofilo (riconosciuto CSEN), tenuto dalla Scuola Cinofila Il Mio Cane di Rho (MI) dal 25/03/2011 al 30/09/2012.
  • Tirocinio presso il Canile Comunale di Assisi (Lega Nazionale del Cane).
  • Corso di Coaching comportamentale tenuto dal Dr. Joel Dehasse presso il Centro Cinofilo Il Biancospino di Casteggio (PV) da novembre 2012 ad aprile 2013.
  • Qualifica di istruttore di Agility II livello Fisc.
  • Tecnico e giudice rally obedience CSEN.

Ho partecipato ai seguenti seminari e workshop:

  • Workshop L’attivazione mentale del cane, relatore Paolo Villani, tenuto dalla Scuola Cinofila Il Mio Cane in data 25/06/2011, Milano.
  • Workshop Introduzione al Disc Dog, relatrice Barbara Soprani, tenuto da A.S.D. Lupus in fabula in data 10/07/2011, Milano.
  • Stage Introduzione al T-TOUCH per animali da compagnia, relatrice Anne Bigi Schuster, tenuto da A.S.D. Fidocampus in data 10-11/09/2011, Pistoia.
  • Seminario SMARF e problemi comportamentali del cane, relatore Roger Abrantes, tenuto da The Dog Trainers Company srl in data 17-18/09/2011, Roma.
  • Stage di Nose-Work, relatore Simone Dalla Valle, tenuto dalla Scuola Cinofila Il Mio Cane, Perugia, in data 7-8-9/10/2011, Perugia.
  • Stage di Obedience, relatore Maurizio Romanoni, tenuta da Maurizio Romanoni in data 22-23/10/2011, Roma.
  • Workshop di Ricerca olfattiva, relatore Paolo Villani, tenuto da Paolo Villani in data 30/11/2011, Fidenza.
  • Workshop DO AS I DO, relatrice Claudia Fugazza, tenuto da A.S.D. Lupus in fabula in data 5-6/11/2011, Milano.
  • Workshop Conoscere Capire Comprendere l’aggressività per prevenire e risolvere i problemi del galateo sociale, relatrice Angela Stockdale, tenuto da Angela Stockdale in data 12-13/11/2011, Tirrenia (PI).
  • Stage di Obedience, relatrice Anna Maria Cini, tenuto da Anna Maria Cini in data 28-29/01/2012, Roma.
  • Stage di Discriminazione olfattiva, relatore Paolo Villani, tenuto da Paolo Villani in data 19/02/2012, Roma.
  • Stage Aggressività nel cane: come riconoscerla, gestirla e rimediare, relatrice Mirjam Cordt, tenuto da A.S.D. Zampe in Giro in data 24-25/03/2012, Pistoia.
  • Stage Il cane aggressivo: gestione e recupero, relatrice Anne Bigi Schuster, tenuto da A.S.D. Dog Trainers Team in data 14-15/07/2012, Roma.
  • Workshop L’attivazione mentale del cane, relatore Paolo Villani, tenuto dalla Scuola Cinofila Il Mio Cane in data 02/09/2012, Perugia.
  • Workshop Retrieving: le fondamenta del riporto, relatori Michele Isaja e Mauro Ghermandi tenuto da A.S.D. Dimensione Pet in data 22-23/09/2012, Padova.
  • Stage La risocializzazione, relatrice Mirjam Cordt, tenuto da A.S.D. Zampe in Giro in data 3-4/11/2012, Pistoia.
  • Stage Introduzione all’obedience, relatrice Anna Maria Cini, tenuto da A.S.D. Speeddog in data 27/01/2013, Perugia.
  • Corso formativo per tecnici di rally obedience, tecnico formatore Simonetta Bonanni, tenuto presso Mighty Agility Dogs in data 5-6/10/2013, Roma.
  • Stage Le patologie comportamentali del cane, relatrice dott.ssa Barbara Gallicchio, tenuto da SkaDog, in data 1-2-3/11/2013, Bettolle (SI).
  • Stage Il cane timido, relatrice Mirjam Cordt, tenuto da A.S.D. The Dog Trainers Team, in data 15-16/02/2014, Roma.
  • Stage di avvicinamento al Mondioring, relatore Stefano Baudizzone, tenuto da Mind The Dog, in data 5-6/04/2014.
  • Stage di avvicinamento al Canicross, raltori Sara Gualco e Valerio Roveda, tenuto da Zampa dopo Zampa, in data 27/02/2016.

Da ottobre 2012 fino a maggio 2019 sono stata educatrice presso il Centro Cinofilo Speeddog di Perugia.
Da maggio 2013 insegno la rally obedience, sono tecnico e giudice e partecipo anche alle gare come concorrente.
Da febbraio 2016 pratico Canicross, partecipando a gare CSEN. Due esperienze meravigliose sono state il campionato italiano CSEN del 2016 e la Trophee des montagnes (Francia) nel luglio 2016.
Da ottobre 2019 ho iniziato la mia collaborazione con il centro cinofilo RandAgility Team ASD.

Luca Rosatini

Fin da piccolo ho avuto la fortuna di avere contatti con i nostri amici a quattro zampe, grazie a mio padre, che aveva cani da caccia. È da allora che ho imparato ad amarli.
Poi, nel 1996, ho avuto un brutto incidente e sono stato costretto per otto mesi a utilizzare una sedia a rotelle. In quel difficile periodo della mia vita, dove ho creduto veramente di non farcela, quando pensavo che tutto fosse finito Athos è arrivato da me: un dolcissimo labrador che mi ha dimostrato quanto i cani siano compagni di vita fantastici. Athos mi ha letteralmente assistito per tutto il periodo della convalescenza: mi portava le stampelle, spingeva la mia sedia a rotelle, mi portava il telecomando, si prendeva cura di me. Lo ha fatto materialmente, ma soprattutto psicologicamente. La mia convalescenza è durata fino al 1998, anno in cui il mio migliore amico a quattro zampe se ne’è andato per sempre.
A seguito di quell’evento, la mia passione per questi splendidi animali non ha fatto altro che aumentare, fino a che, nel 2013, ho realizzato il mio sogno: diventare addestratore ENCI. Il primo cane che addestrai a livello professionale fu un lupo cecoslovacco maschio che mi insegnò davvero tanto.
La mia curiosità, la mia voglia di imparare e di conoscere sempre di più il meraviglioso mondo della cinofilia è andata in crescendo. Sì, voglia di imparare, è proprio questo che mi spinge: non si finisce mai di crescere, sia professionalmente sia emotivamente, e spesso sono i cani che insegnano a noi esseri umani.


Nel 2013 ho conseguito il titolo di istruttore ENCI nella sezione 1, addestratore per cani di utilità, compagnia, agility e sport.
Lo stesso anno ho iniziato come istruttore presso il Centro Cinotecnico Umbro con Sandro Pasini e, sempre nel 2013, sono stato commissario di ring presso Esposizione Internazionale Canina a Bastia Umbra.
Nel 2014, presso il centro Holly Dog di Terni, sono stato istruttore di obbedienza e del recupero di cani con problemi comportamentali.
Negli anni successivi ho lavorato per la preparazione al riconoscimento di razza dei cani degli allevatori Grifo Nero della Valnerina.
In seguito si sono aggiunti uno stage con Marcello Rendine sulla Scienza che incontra l’olfatto del cane; uno con Maurizio Romanoni sull’Obedience; uno con Alessio Lugliè e Nicoletta Conte su Rifiuto dell’esca e Ricerca del tartufo e uno con Gabrielle Trottman sul Mantraining.
Dal 2015 ho svolto attività di istruttore presso il Centro Martinelli, con mansioni di educazione di base, puppy class, recupero cani con problemi comportamentali, addestramento per la ricerca del tartufo, inibizione all’esca. Nel 2017 ho conseguito il titolo di istruttore cinofilo CSEN e ho proseguito con gli stage relativi al recupero di cani con problemi comportamentali, mantraning, ricerca sostanze e polveri da sparo.
Nel 2018 sono stato docente e relatore del corso ENCI di istruttore.
Da agosto 2019 ho iniziato la mia collaborazione con il centro cinofilo RandAgility Team ASD e al momento mi sto specializzando nella ricerca sportiva, disciplina in cui credo in modo particolare perché, per me, un cane che utilizza il naso è un cane felice.

Valentina Mahmoud Fouda

Nella mia vita non vi è stato un evento particolare che ha fatto scaturire in me il desiderio di fare questa professione; è stata ed è un’ambizione che probabilmente ho sempre avuto, ma che non ero in grado di interpretare. Da quando sono bimba ho sempre provato serenità e benessere in presenza di un cane, a prescindere da quale fosse il mio umore prima di incontrarlo.
Finalmente, per il mio undicesimo compleanno mia madre portò a casa Devil, un simil pinscher che tutt’ora riempie le mie giornate e il mio cuore nonostante la sua età.
Crescendo e passando il mio tempo con Devil ho iniziato a conoscere la sensibilità del cane, la sua capacità di provare emozioni e sentimenti; al tempo stesso comprendevo (forse mai abbastanza) sempre di più il dolore che alcuni cani provano, non per forza per colpa di un evento estremo come può essere un maltrattamento, ma causato semplicemente da un’ignoranza cinofila.
Un giorno, scoprii per caso l’esistenza di questa professione e quanto fosse ampio il mondo della cinofilia, in quel momento si è finalmente acceso il lampione che mi mostrava la strada che avrei percorso.
Così sono diventata addestratrice ENCI. Continuando poi a partecipare a diversi seminari.
Dopo aver preso la mia prima qualifica ho avuto la fortuna di conoscere il Randagility Team, luogo dove tutto è come dovrebbe essere: l’amore per la cinofilia è sempre al primo posto, di pari passo abbiamo anche il rispetto e l’amicizia.
In questo centro cinofilo ho avuto la possibilità e l’onore di affiancare gli istruttori per quasi un anno, grazie a loro ho imparato ciò che un corso non può insegnarti.
Facendo questo lavoro la mia speranza è quella di trasmettere ad ogni proprietario il desiderio di comprendere il proprio cane e i suoi bisogni, così da poter rendere felici entrambi.


A Gennaio 2020 ho terminato il mio corso da istruttrice ENCI, sez.1, addestratore per cani di Utilità, Agility e Sport.
Subito dopo ho intrapreso il mio percorso di affiancamento con Luca Rosatini: Obbedienza di Base, Puppy Class e Ricerca Olfattiva.
Ad agosto è iniziato l’affiancamento con Gianluca Bonifazi: Agility.
Subito dopo è stato avviato l’affiancamento anche con Gioia Garzini: Rally Obedience.
Nel frattempo ho partecipato a diversi seminari e webinair:

  • seminario Cane e Uomo in relazione con Michele Minunno e Gabriele Ferlisi;
  • stage Rally Obedience con Gioia Garzini;
  • stage Agiliy Games con Gianfranco Ricci e Giancluca Bonifazi;
  • seminario Come cane e gatto 2.0: Parola di cane con Silvana Diverio e Cristiana Matteocci;
  • seminario La corretta gestione del cucciolo con Silvana Diverio e Cristina Matteocci;
  • seminario Come cane e gatto 2.0: Cos’è un pupo? con Silvana Diverio, Clausia Enas e Chiara De Filippi;
  • webinair Ascolta il tuo cane con Angelo Vaira;
  • webinair L’aggressività al guinzaglio con Alexa Capra;
  • webinair Questione di naso con Alessio Lugliè;
  • webinair L’etogramma del mio cane con Alexa Capra;
  • webinair La marcatura olfattiva con Alexa Capra.

EVENTI

Nessun evento trovato!